Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 7 dicembre 2016

MARISA LAURITO E CHARLIE CANNON : L'ANIMA VERA DEL SUD A TEATRO

Coinvolgente performance di Marisa Laurito e di Charlie Cannon in “Sud and South”
 
(Angelo Antonucci) Da “Quelli della notte” passando per “Novecento Napoletano” , Marisa Laurito ritrova il suo Sud nello spettacolo musicale: “Sud and South” ( già presentato nel 2015) in cartellone alla sala Umberto di Roma fino al 18 dicembre. In compagnia della Laurito uno stratosferico “soulman” Charlie Cannon, già conosciuto per i suoi live show e per aver collaborato con note voci del panorama italiano quali Milva, Zucchero, Ornella Vanoni, Renato Zero. La simpatia spontanea della Laurito arriva al pubblico nei momenti del racconto del Sud, con i suoi pregi, difetti, colori, tradizioni e episodi di vita vissuta, a volte, al limite della realtà.
I brani, quasi tutti conosciuti al grande pubblico, sono tratti dal repertorio napoletana, statunitense e hispano-americana.
Molte le citazioni ed i ricordi dei compagni di viaggio della Laurito. Il primo , Eduardo de Filippo, che la fece esordire giovanissima a teatro; Renzo Arbore autore di alcune canzoni cantate dalla Laurito ed autore dell’indimenticabile “Quelli della notte” negli anni ottanta; Luciano de Crescenzo, suo regista in alcuni film della serie “Bellavista”.
Il pubblico si diverte, partecipa e canta le canzoni più famose del repertorio della commedia.
Il Sud raccontato da Marisa Laurito, anche regista, non è solo quello rappresentato da Napoli in giù, ma è il Sud di ogni parte del mondo , come una regione che ha per “destino” o sua naturale conformazione qualcosa di speciale, asincrono e distante con il centro ed il Nord. Ma non può esserci un Nord senza un Sud e viceversa, quindi diversità culturali, razzismi, ovvietà ed etichette ci sono sempre state e sempre ci saranno, l’importante è prenderle con la giusta ironia...magari proprio quella “Napoletana”.

Alla sala Umberto di Roma fino al 18 dicembre


martedì 6 dicembre 2016

A Roma "L'Isola dei Fiori", Evento a favore dell'AIRC - Domenica 11 dicembre


"L'Isola dei Fiori", domenica 11 dicembre, alle ore 18:00, presso Auditorium San Leone Magno in Roma (Via Bolzano, 38), Evento a favore dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro e organizzato dalla Enpi Entertainment di Niccolò Petitto in collaborazione con l'Associazione Culturale Occhio dell'Arte.
Ingresso Euro 20,00 - I biglietti si possono acquistare anche il giorno stesso dell'Evento presso l'Auditorium, ma si consiglia la prenotazione chiamando Viviana Tupputi al 333/1017549 oppure scrivendo a vivianatupputi@yahoo.it

Il prossimo 11 dicembre, nell'Urbe, ben 8 scuole di danze, provenienti non solo da Roma ma anche da altri luoghi del Lazio - una scuola che ha aderito al progetto è addirittura campana - balleranno sulle musiche dell'ultimo CD del Maestro Franco Micalizzi, "L'Isola dei Fiori", in uno spettacolo che coniugherà Danza e Arti visive per raccogliere fondi a sostegno della ricerca sui tumori pediatrici. Centinaia di posti a sedere a disposizione di chi vorrà sostenere la ricerca scientifica per dare un messaggio concreto alle giovani generazioni che il cancro è sempre più curabile.
Lo spettacolo avrà la straordinaria collaborazione artistica di Simona Marchini, premiata in serata alla carriera; atteso per un riconoscimento anche il grande attore Michele Placido.
Volti noti saranno fra il pubblico, per dare un messaggio di fiducia nella ricerca con la loro presenza e continuare il sogno di Umberto Veronesi di sconfiggere il male del secolo.
La conduzione sarà affidata alla bravura e al talento della ballerina Lorenza Mario.
Le scuole partecipanti al progetto: L’ISOLA DEI FIORI - ENEA’S CENTRO STUDI COREUTICO ANZIO DANZA ( Anzio); FIORI DI MAREA - SCUOLA SANTINELLI (Sede - IALS) di Roma;BALLET CENTER di Maria Luisa Rubulotta (Civitavecchia); IL PROSCENIO di Paloma Farinosi (Bracciano); PRIMI PASSI DANZA (Nettuno); ARTE E BALLETTO (Frosinone);SPAZIO DANZA (Casal Di Principe); BALLETTO DI ROMA di Flaminia Buccellato (Roma)
Ospite, tra le scuole di danza on stage, anche un volto noto: quello di Sara Santostasi, attrice e cantante, che da "Ballando con le Stelle" al musical "Dirty Dancing ha dimostrato in realtà di essere anche una stella delle punte.
Direzione artistica di Stefano Bontempi, testi di Raffaello Fusaro.
Responsabile comunicazione: Lisa Bernardini (Presidente Occhio dell'Arte) - 347-1488234 - occhiodellarte@gmail.com

lunedì 5 dicembre 2016

HARRY POTTER: GRANDE SUCCESSO PER IL PRIMO CINE-CONCERTO

Primo cine-concerto italiano dell’orchestra italiana del cinema diretta da Justin Freer.

(Angelo Antonucci) I cine-concerti che già da anni spopolano negli States , arrivano finalmente in Italia.
L’esordio è dato da “Harry Potter e la pietra filosofale” , con un’orchestra di ben 84 elementi, magistralmente diretti da Justin Freer , di origini californiane.
L’orchestra Italiana del cinema riesce a ricreare le giuste atmosfere con una precisione da far invidia al migliore sincronizzatore del cinema , che però ha a disposizione mezzi tecnologici e tempi diversi di quelli di un’esecuzione live che non consente replay.
La sala alla fine ha tributato un lungo applauso a tutta l’orchestra che ha riprodotto in maniera impeccabile le musiche del premio Oscar John Williams (cinque volte premiato nella sua carriera).
Alcuni elementi da sottolineare sono che , in alcuni casi, la storia del film predomina sull’esecuzione live, ma questo non è un demerito del progetto “Cine-concerto”, anzi è un dato a favore dell’Orchestra Italiana del Cinema che si integra perfettamente con la proiezione su grande schermo fino quasi ad annullarsi. Ma nelle scene più salienti del film, dove la musica la fa da padrone e senza la quale il film perderebbe molto dei suoi momenti di tensione, l’orchestra riprende il suo posto in “prima fila” senza indugio alcuno.

Ed è sui titoli di coda che l’apoteosi dell’orchestra raggiunge il suo massimo apice, coinvolgendo il pubblico che ha sancito il meritato successo dell’esordio italiano dei cine-concerti.






domenica 4 dicembre 2016

Show Off - Beyond Lives & Music al BRANCACCINO SHOW OFF 9-10 DICEMBRE

Al Teatro Brancaccino di Roma sono in concerto Filippo Gatti (venerdì 09 dicembre) e armoud (sabato 10 dicembre) all'interno di "Show Off" la rassegna musicale ideata da Giancarlo Bornigia per dare modo agli artisti di raccontare storie di vita attraverso la musica. 

Show Off è un momento per vantarsi senza esagerare, mostrarsi come non lo si era fatto prima, esibirsi davanti a quel pubblico che ha scelto di ascoltare la musica come non lo aveva fatto prima d'ora.

 

9 dicembre 2016 ore 20.00 - Filippo Gatti


Filippo Gatti, cantautore e produttore romano, classe 1970, vive e lavora da molti anni in Maremma. E' il leader e fondatore degli Elettrojoyce, una delle band più interessanti degli anni '90, e dal 2003 è all'attivo come solista.


Con il gruppo rock Elettrojoyce pubblica nel 1996 il primo album d'esordio, autoprodotto e omonimo, Elettrojoyce. Il successo del disco è tale da spingere la Sony Music a mettere la band sotto contratto per la produzione dei due successivi album Elettrojoyce(2°), nel 1999, e Illumina, l'anno dopo. 


Ogni album rappresenta un tassello di un'ideale quadrilogia discografia ispirata alle quattro nobili verità della filosofia buddista che si chiude, nel 2003, con  il suo primo disco solista, Tutto sta per cambiare. 


L'album nasce da una scelta di coerenza: alla luce dei fatti di Genova 2001, esce infatti a nome del solo Gatti, nonostante i compagni di avventura del progetto precedente abbiano solo "cambiato pelle" rinominandosi proprio Diaz Ensemble. Parole e pensieri che hanno il coraggio di aprire riflessioni sul mondo, di affermare la propria opinione, a costo di allontanare ascoltatori, con parole dure e precise, verità sottili. 


Come anche il monito a non dimenticare il passato con "La memoria libera" cantata da Filippo Gatti e sostenuta dalla voce dolcemente eterna di Bruno Lauzi. 


A partire dal 2002 Filippo Gatti inizia le collaborazioni in qualità di autore, arrangiatore, musicista e produttore artistico con artisti tra i migliori della scena musicale alternativa italiana: Bobo Rondelli, Riccardo Sinigallia, i 24 Grana, Andrea Rivera, il Banco del Mutuo Soccorso, il Collettivo Angelo Mai, Marina Rei, Vittorio Nocenzi e la poetessa Elisa Biagini.


Dopo 9 anni di collaborazioni artistiche, nel 2012, esce il secondo disco solista, intitolato Il pilota e la cameriera, registrato tra il suo studio di Scansano, in Maremma, e gli Storm Studios di Dublino, del fratello Francesco Gatti, che mixerà anche il disco. 


Nel 2014 Gatti partecipa al Festival di Sanremo come coautore e produttore delle due canzoni, Prima di andare via e Una rigenerazione, presentate da Riccardo Sinigallia e contenute nel disco Per tutti, di cui firma anche la canzone Le ragioni personali


Sempre nel 2014 realizza come produttore il disco collettivo/concerto Maremma Orchestra, tributo alla terra che lo ha accolto ed ispirato, con 80 musicisti maremmani. 


Tra i progetti più recenti, la produzione del disco Missili e somari di Luca Carocci e del disco Secondo me mi piace del gruppo Il ballo dell'Orso, uno dei vincitori del concorso Toscana Cento.

 

10 dicembre 2016 ore 20.00 – armoud

Paola Fecarotta è trombettista, cantante e chitarrista. Cresciuta in mezzo alla musica sin da bambina, nel 2009 si trasferisce in Olanda per studiare jazz al Conservatorium di Amsterdam. 


A dicembre 2013 intraprende il suo delicato progetto chitarra&voce sotto lo pseudonimo di armaud, cui successivamente le si affiancano Marco Bonini [Mamavegas] alla chitarra e Marco Mirk [Cayman The Animal] alla batteria. 


Ad ottobre 2014 intraprende un tour autunnale che la porta a suonare da sola in tutta Europa (Olanda, Belgio, Germania, Lettonia e Italia). Il suo primo album 'How to Erase a Plot' pubblicato il 23 ottobre 2015 promosso con un tour di oltre cinquanta date in tutta Italia, è sold-out dopo soli sei mesi dall'uscita. 


A febbraio 2016 Armaud viene scelta per scrivere ed interpretare 'The Town of Light' - colonna sonora ufficiale per l'omonimo videogioco. La canzone ottiene grande successo e migliaia di visualizzazioni in tutto il mondo. 


Nel 2017 verrà ristampata la Special Edition di 'How to Erase a Plot', contenente il brano 'The Town of Light', per Giungla Dischi. Durante il live verranno anche presentate alcune demo inedite a cui Paola sta lavorando per il suo secondo album in uscita il prossimo anno.

 

BRANCACCINO

Via Mecenate 2, Roma - www.teatrobrancaccio.it

 

Biglietto13,00 € + 1,50 € d. p.

Prevendita su Ticketone.it e presso i punti vendita tradizionali

 

BOTTEGHINO DEL TEATRO BRANCACCIO

Via Merulana, 244 | tel 06 80687231 | botteghino@teatrobrancaccio.it




--
www.CorrieredelWeb.it

Aspettando Capodanno 2017 al @TeatroArciliuto di Roma – Cena di Gala di San Silvestro / Musica dal vivo con gli "Acoustic Session" Paolo Rainaldi & Francesca Relli



Cena di Gala di San Silvestro - Giovedì 31 dicembre 2016
Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5 – 00186 Roma (Italy)

Incastonato nel cuore della Roma Antica, all’interno delle sale dello storico Palazzo Chiovenda di Piazza Montevecchio, il Teatro Arciliuto vi propone di festeggiare il Capodanno al lume di candela in una atmosfera romantica, intima e lontana dal tempo in cui viviamo.

Un Capodanno speciale che Vi permetterà di gustare un'ottima cena, cantare tutti insieme con la musica dal vivo divertendosi con amici e ballare fino a tarda notte. Sognare in una notte da sempre importante.

Il Cenone sarà accompagnato da splendida musica e dopo il brindisi di mezzanotte si ballerà con la musica dal vivo degli Acoustic Session,
 un duo di grande bravura composto dalla voce di Francesca Relli e la chitarra di Paolo Rainaldi, che vi coccoleranno durante la cena con musica variegata, proponendo un repertorio che passa dai grandi successi nazionali a quelli internazionali, atti a soddisfare tutti i gusti.


Programma:


Ore 21,00 – Aperitivo al Salotto Musicale
Ore 21,30 – Cenone di San Silvestro
Ore 23,30 – Musica dal vivo e dance con gli Acoustic Session, con Paolo Rainaldi & Francesca Relli
Ore 24,00 – Brindisi al Nuovo Anno a scadere della mezzanotte per poi ballare insieme… lasciandoci travolgere dalla DANCE anni -80-90

Dopo la mezzanotte le persone potranno anche scegliere di restare nella Sala Anfiteatro con la musica dal vivo di Acoustic Session con Paolo Rainaldi & Francesca Relli, oppure accomodarsi al Salotto Musicale per ascoltare la tradizione musicale e poetica di Enzo Samaritani.


Promozione con prenotazione entro il 20 dicembre, Euro 100,00
Prenotazioni dopo il 20 dicembre, Euro 120,00



Per chi vuole festeggiare l’arrivo del nuovo anno dopocena con lenticchie champagne e dolci tradizionali, può raggiungere l’Arciliuto dalle ore 23,30 in poi.
Dopocena dalle ore 23,30 in poi, Euro 50,00 (le prenotazioni per il dopocena verranno accettate solo dopo il 28 dicembre considerando la disponibilità dei posti)


Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è necessaria la prenotazione scrivendo a info@arciliuto.it o telefonando al mobile 333 8568464 (calls & sms) o al tel. 06 6879419 (dalle ore 18:00)

Al momento della prenotazione verrà chiesto un acconto del 50%.

TUTTE LE ULTERIORI INFO SU PROGRAMMA E MENU’ SUL SITO UFFICIALE DEL TEATRO: http://www.arciliuto.it/it/programmazione/spettacoli/411-capodanno-2017.html
***
Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5 – 00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419 o al mobile 333 8568464
info@arciliuto.it




Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI